"Rifugio Vallaccia"

Altezza

2275 mt.

Tempo percorso

2:0 h

Gruppo montuoso

Marmolda Val Monzoni

Località

Val Monzoni

Descrizione:

Rifugio, la parola stessa lo dice, non è una semplice casa con un tetto è qualcosa di più. Il valore di un rifugio alpino è costitutuito dalla sua storia, da chi ogni giorno da quando è stato eretto è passato di li, lasciando o meno traccia di se. Un luogo di importanza, oggi potremo dire, strategica per il turismo, ma che una volta era visto come la dimora dei "conquistatori dell'inutile". Ogni rifugio, ha una sua storia, quella di chi l'ha costruito, degli alpinisti che ci hanno passato la notte o appunto, che vi si sono rifugiati per una tempesta. Soprattutto la storia di un rifugio è fatta da chi, di quella storia ne tiene memoria per raccontarla agli altri, il gestore."

Come arrivare:

Da Pozza di Fassa sino a Malga Crocefisso in Val San Nicolò con navette o mezzo proprio, di qui per strada chiusa sino a Pont de Ciamp, indi sentiero 603 e 624, ore 2,00 In stagione Servizio di navette con partenze: davanti al Comune di Pozza di Fassa, davanti al Ristorante Soldanella fino e difronte a Malga Crocifisso che porta fino a Malga Monzoni, da li si prosegue per il sentiero 624, e in un'ora si raggiunge il Rifugio.

Escursioni principali:

Cimaundici La salita a Cima Undici è un trekking di grande soddisfazione e adatto a tutti (...quelli con un minimo di fiato..ovvio!!!). Si parte dalla Malga Crocifisso (1526 m), situata sulla strada che da Pozza di Fassa porta nella caratteristica Valle San Nicolo'. Dalla malga partono bus navetta che in breve portano alla Malga Monzoni; se invece si vuol andare a piedi, superata la Malga Crocifisso, si segue in auto la deviazione per la Val Monzoni, parcheggiando poco prima della sbarra metallica. Qui si comincia a salire senza troppa fatica seguendo lo sterrato (603) in mezzo al bosco e giungendo prima al rifugio Monzoni (1792 m. andato distrutto in un incendio nell'estate 2015) e quindi alla Malga Monzoni (1862 m) (35 min. dalla sbarra), un tripudio di mucche, capre oche tacchini...e chi piu' ne ha piu' ne metta eh eh. Si prosegue lungo il sentiero 603 per il rifugio Taramelli (2046 m.), sino ad un bivio: si segue a destra, ripidamente nel bosco seguendo i segnavia 624 per il rifugio Vallaccia. Il tratto nel bosco è abbastanza faticoso, ma breve. Il rifugio Vallaccia (2275 m) sorge in una splendida conca, pacifica silenziosa e poco frequentata...uno dei miei rifugi preferiti! (1h dalla Baita Monzoni). Dietro il rifugio prosegue il sentiero 624 in direzione della Forcella Vallaccia (2468 m); dopo circa 20 minuti lo si abbandona per salire diagonalmente verso destra, seguendo un'evidente traccia, traversando ripidi pendii erbosi e in circa 25 minuti si giunge sulla vetta di Cima Undici (2517 m). Bellissimo panorama sul gruppo della Marmolada, Monzoni e sulle vicine Cima Dodici, Sass Aut e Punta Vallaccia. La discesa avviene lungo lo stesso itinerario. Una variante suggerita, una volta tornati sul 624, è quella di continuare sino alla Forcella Vallaccia e da li, scendendo un ripidissimo ghiaione (segnavia 613) giungere al caratteristico Bivacco Zeni (2090 m). Dal bivacco, scendendo in direzione Pozza di Fassa, si incontra (subito dopo il tratto attrezzato) un bivio: qui si svolta a destra sul 637, il sentiero che traversando il bosco e incrociando nella parte finale il 635, riporta al rifugio Monzoni, chiudendo cosi il giro ad anello. Via attrezzate Federspiel con numerose testimonianze della Grande Guerra, salita Sas da le Undes e a Punta Valacia. Tutta la zone riveste ampio interersse dal punto di vista geologico e mineralogico

Escursioni

Rifugi Vicini

Rifugio Passo le Selle

"Rifugio Passo le Selle"

Monzoni/Costabella

Altezza: 2530 mt

guarda scheda
Rifugio Vallaccia

"Rifugio Vallaccia"

Marmolda Val Monzoni

Altezza: 2275 mt

guarda scheda

"Rifugio Vallaccia"

Pozza di fassa (Trento)
Telefono:

+39 0462764922

Cellulare:

+39 3498866866

Pernottamento
e colazione

€ 36

Mezza pensione
con colazione

€ 55

Apertura:

 Apriamo 8 di giugno 2019 fino alla prima settimana di ottobre (meteo permettendo) per il periodo estivo.
Nel periodo invernale tutti i weekend dalla seconda settimana di gennaio a fine aprile.

Posti ristoro interni/esterni:

40 posti interni / 35 posti esterni

Camere / Posti Letto / Bagni:

4 camere/ 22 posti letto/ 2 bagni/ 1 doccia

Gestione / Proprietà:

 Proprietà

 

  

Video