"Rifugio al Passo di Cassana"

Altezza

2601 mt.

Tempo percorso

1:30 h

Gruppo montuoso

Alpi Retiche

Località

Passo di Cassana - Val Federia - Alta Valtellina

Descrizione:

Il Rifugio Alpino al Passo di Cassana si trova a 2601 metri di altitudine nella conca glaciale situata in prossimità del passo omonimo (2694m ) in Val Federia di Livigno (1816 m ); ricavato dalla felice ristrutturazione di una caserma militare della Prima Guerra Mondiale, costruita dal genio militare nell’anno 1912, offre dal 1984 servizio di albergo di montagna. Dispone di servizio bar-ristorante e pensione con due ampie sale all’interno e tavoli all’aperto sulla terrazza panoramica e, al primo piano, di camere a due o più letti con biancheria, riscaldamento centrale, acqua calda e doccia. Il rifugio è aperto dal 15 giugno al 30 settembre (condizioni meteo permettendo); è gradita la prenotazione da parte delle guide con gruppi oltre le dieci persone. Trovandosi tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Svizzero è di grande interesse ambientale con la possibilità di organizzare numerosi percorsi escursionistici (trekking di uno o più giorni tra il livignasco e l’Engadina) e cicloescursionistici (National Park Bike Tour, Alpine bike, Dreilandertour, Transalp, Heckmair route) riportati su diverse pubblicazioni specializzate. La zona alpina circostante presenta grande valore botanico (Dianthus glacialis), geologico (Casannaschiefer), storico (valico percorso nel 1435 dal Duca di Rohan con i Grigioni dello Jenatsch) e culturale (via di collegamento con l’Engadina). Sulla bacheca del rifugio sono descritte tutte le passeggiate, il Percorso Naturalistico, Botanico e il Sentiero Storico con partenza dal rifugio. La cucina, tradizionale e fresca, semplice e genuina, che propone piatti locali accompagnati dai rinomati vini della Valtellina, le bellezze naturali e le curiosità storiche offrono sicuramente una possibilità di vacanza alternativa all’insegna della tranquillità e della salute nella pace della natura di luoghi incontaminati con la possibilità di passeggiare, fare escursioni e ascensioni in giornata, rimanendo sempre in alta quota.

Come arrivare:

Il Rifugio Alpino al Passo di Cassana si raggiunge:

- da Livigno, Ponte Calcheira in 1 ora e 45 minuti, a piedi; in 1 ora in mountain- bike (dislivello 878 m.);
- da S-chanf, Varusch in 3 ore e 45 minuti, a piedi; in 2 ore in mountain-bike (dislivello 1037 m.). 
 

Escursioni principali:

Escursioni: Val Federia, Val Chaschauna, Val Chamuera, Val Saliente, Valle di Livigno, Val Alpisella, Valli di Cancano, Bormio, Valfurva, Val Mora, Val Monastero;
Cicloescursioni: Livigno, Passo Forcola, Val di Campo, Bormio, Valfurva, Val Viola, Val Dosdé, Poschiavo, Tirano, Passo Bernina, Pontresina, St. Moritz, Engadina, S-chanf, Zernez;
Ascensioni: Pizzo Cassana (3070), Punta Cassana (3007), Pizzo Leverone (3058), Pizzo Saliente (3048), Monte Cotschen (3103);
Trekking: "La via dei Tremila G.B.Galli"; Gruppo del Bernina; Cime del Livignasco; Cime della Val di Campo e della Val Dosdé; Gruppo Ortles-Cevedale.

Escursioni

Rifugi in E-Bike

Rifugi Vicini

Rifugio Baita Motin

"Rifugio Baita Motin"

S. Colombano

Altezza: 1624 mt

guarda scheda
Rifugio Viola

"Rifugio Viola"

Val Viola

Altezza: 2314 mt

guarda scheda

"Rifugio al Passo di Cassana"

Livigno (Sondrio)
Telefono:

+ 39 0342997205

Cellulare:

+39 3335942572

Pernottamento
e colazione

Mezza pensione
con colazione

Apertura:

 Aperto dal 15 giugno al 30 settembre (condizioni meteo permettendo)

Posti ristoro interni/esterni:

20 posti esterni - 20 posti interni

Camere / Posti Letto / Bagni:

5 camere - 15 letti

Gestione / Proprietà:

 Gestione: Giovanna Galli Pianta
Proprietà: Eredi Nelda Gabriella Pianta e Giovanni Battista Galli

Il Rifugio Alpino al Passo di Cassana è il primo e, a tutt'oggi, l'unico rifugio alpinistico della valle di Livigno, in Alta Valtellina.
Ubicato nella conca glaciale appena sotto il passo omonimo ad un'altitudine di 2601 metri, tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Svizzero, è meta di escursionisti, ciclo-escursionisti, scalatori ed appassionati dell'ambiente alpino sia in campo botanico che faunistico, geologico e storico-culturale.
Aperto dal 1984, ospita turisti, guide con gruppi ed accompagnatori di tour e trekking sulle Alpi Retiche.
Aperto dalla metà di giugno sino alla fine di settembre , condizioni meteo permettendo, offre ospitalità con servizio di bar, ristorante e pensione di alta montagna, dispone di una terrazza panoramica e all'interno di due ampie sale ristorazione  e di cinque camere a due o più letti, arredate e corredate in stile alpino, con servizi con acqua calda e doccia.
Cucina semplice ma fresca, con specialità valtellinesi e grigionesi ed abbinati alle pietanze, i rinomati vini di Valtellina.
Si consiglia alle guide con gruppi numerosi di prenotare per tempo.
Adatto ad ospiti che sono alla ricerca  del vero ambiente alpino"slow", lontano dallo stress del caos metropolitano, completamente immersi nella pace della vita in alta quota.