"Rifugio Ponti"

Altezza

2559 mt.

Tempo percorso

2:0 h

Gruppo montuoso

Orobie

Località

Val di Preda Rossa

Descrizione:

Il Rifugio Ponti è situato in Valtellina, precisamente nel comprensorio della valle di Preda Rossa, al cospetto del Monte Disgrazia (3678 m) e dei Corni Bruciati. Il comune di appoggio più vicino e quello di Filorera in Valmasino (SO), che rappresenta anche l'ultimo avamposto abitato prima di entrare in valle. La capanna Ponti è un vero rifugio di montagna, un rifugio con la R maiuscola che non risente del cosiddetto turismo d'alta quota; per questo gli escursionisti che si incontrano in rifugio sono quelli a cui la montagna entra dalle scarpe. La gestione familiare affidata ad Ezio e a sua moglie Amedea che vi farà sentire a vostro agio. Il rifugio offre 56 posti letto, docce con acqua calda (a pagamento), stufe in alcuni locali, impianto con pannelli solari per l'illuminazione ed locale invernale da 4 posti. Essendo in Valtellina, la cucina sarà semplice e genuina quindi brasati, carni, formaggi e ovviamente la classica polenta. Inoltre il rifugio Ponti è la quinta tappa del famoso "Sentiero Roma" che collega fra di loro ben cinque rifugi partendo da Mezzolpiano a Novate Mezzola (316 m)

Come arrivare:

Da Filorera in Val Masino seguire le indicazioni per la piana di Predarossa. Si prosegue per circa tre chilometri arrivando nella frazione di Valbiore, interessata diversi anni fa da un'enorme frana che ha costretto a ricostruire un nuovo tracciato sul versante destro della montagna; la strada è stata recentemente asfaltata, solo una parte di circa 200m risulta ancora sterrato. Da qui si imbocca il tratto agrosilvopastorale che porta alla valle di Sasso Bisolo e dopo ancora 6 km a Predarossa.

N.B. Da Filorera a Predarossa: Per il transito sulla strada agrosilovopastorale è necessario premunirsi di un ticket di 5€ acquistabile presso il distributore automatico posto a Filorera prima dell'Hotel Rustichella oppure presso i bar di Cataeggio, Filorera o presso il Rifugio Scotti (che si trova già a metà della strada agrosilvopastorale).

Da Predarossa Tempo: 02:00 Dislivello: 600mt Tipo: Escursionista Sentiero: alpino
Da Rifugio Gerli Porro Tempo: 09:00 Dislivello: 2300mt Tipo: Escursionista Esperto con Attrezzi Sentiero: Alta VIa Val Malenco e Sentiero Roma.
Da Rifugio Bonacossa alla Ponti e Viceversa Tempo: 08:00 Dislivello: 2050mt Tipo: Escursionista Esperto con Attrezzi



 

Escursioni principali:

MONTE DISGRAZIA: è un'imponente montagna che si trova a cavallo tra Valmasino e Valmalenco, in Medio-Bassa Valtellina. Essa offre uno degli ambienti glaciali più affascinanti e selvaggi delle Alpi Centrali.
La prima ascensione avvenne nel 1862 ad opera degli inglesi Kennedy e Stephen per la cresta Ovest - Nord - Ovest.  Essa ebbe una gran risonanza perchè fu una vera e propria impresa per quei tempi in cui cominciava a prendere piede l'alpinismo visto come esplorazione, su quei monti che tanto avevano fatto paura ai valligiani sino ad allora e che per lo stesso motivo vennero totalmente ignorati.
L'ascensione si compie in circa 4-7 ore a partire dal rifugio Ponti in Valmasino oppure dai rifugi Ventina e Gerli-Porro in Valmalenco. Il tempo varia moltissimo a seconda del manto nevoso e non di meno dall'allenamento e dalle capacità alpinistiche dei partecipanti, che devono essere più che collaudate per questa ascensione di tutto rispetto. L'equipaggiamento adeguato quale picozza, ramponi, corda ed imbragatura per assicurarsi con i compagni, è indispensabile per la salita a questa cima.

Escursioni

"Rifugio Ponti"

Val masino (Sondrio)
Telefono:

+39 0342 611455

Cellulare:

+39 0342 611455

Pernottamento
e colazione

-

Mezza pensione
con colazione

€ 56

Apertura:

 Dal 1 giugno al 25 settembre (apertura continuata)

Posti ristoro interni/esterni:

Posti Pranzo: 36 Posti Locale Invernale: 4

Camere / Posti Letto / Bagni:

Posti Letto: 56

Gestione / Proprietà:

 Ezio Cassina