"Orestes Hütte"

Altitude

2600 mt.

Time spent

2:30 h

Mountain Chain

Monterosa

Location

Tache

Description:

Il rifugio è dedicato a chi ama fare le passeggiate d'estate e a sciatori, scialpinisti e ciaspolatori in inverno. Contornato da una natura avvolgente e rilassante. La struttura è completamente in legno ed è l'ideale per chi ama scovare un libro in biblioteca o srotolare un tappetino in una piccola ma accogliente sala yoga. L'offerta del bar e del ristorante cerca di essere per quanto possibile biologica e locale. Non troverete bottigliette d'acqua perché abbiamo la fortuna di avere acqua di sorgente che offriamo gratuitamente. Prepariamo piatti vegetariani, vegani e per celiaci. I dolci, il pane e le focacce sono fatti in casa. Cerchiamo di limitare il nostro impatto ambientale compostando l'umido, differenziando al massimo i rifiuti, utilizzando tovagliette lavabili a tavola, servendoci di detersivi e saponi ecologici, nei bagni forniamo carta igienica riciclata e scaldiamo l'acqua con i pannelli solari.

How to get there:

Giunti in località Staffal (frazione di Gressoney la Trinité) esistono, a seconda della stagione, diversi itinerari per raggiungere il rifugio: Inverno - Sciatori esperti: Prendere gli impianti di risalita per Indren, 3 tratte (Staffal – Gabiet, Gabiet – Salati, Salati – Indren). Seguire l’itinerario segnalato dalle paline. Dopo aver percorso il Canale dell’Aquila, attraversare il pianoro sottostante fino a scorgere, sulla destra, il rifugio. 
Inverno - Scialpinisti e ciaspolatori: Prendere la cabinovia Staffal – Gabiet, poi percorrere la pista (sul bordo e prestando attenzione agli sciatori) per prendere poi la traccia dedicata alla risalita sulla sinistra, segnalata con bandierine verdi. Dopo un pianoro la traccia si biforca: a destra sale ai Salati, a sinistra porta al rifugio (da questo punto, oltre alle bandierine verdi c’è anche la palinatura arancione). Normalmente il tracciato è battuto da un gatto delle nevi. 
In inverno è facile raggiungerci anche partendo dalla stazione di Alagna Valsesia (Vc) (raggiungibile da Milano in autostrada fino a Romagnano Sesia per poi proseguire sulla strada provinciale SP299 passando per Varallo). Prendere la risalita a tre tratte per Indren e seguire il percorso palinato fino al rifugio. La difficoltà di raggiungimento del rifugio è strettamente correlata alle condizioni meteorologiche e nevose. Trattandosi di percorsi in fuoripista, consigliamo l’ARTVA, la pala e la sonda. Non esitate a contattarci per avere informazioni aggiornate sulle condizioni dei percorsi. 
Estate - A piedi: 
 da Staffal, sentiero 7b attraverso l’Alpe Lavetz (2 ore e 30 minuti). Colore rosso. 
 da Staffal, sentiero 7c attraverso l’Alpe Salza e il successivo colle (3 ore). Colore blu. 
 da Staffal, sentiero 7a attraverso il vallone del Moos fino al Gabiet (poi itinerario seguente). Colore giallo. 
 dal Gabiet (raggiungibile con la cabinovia da Staffal) sentiero 6a-6b (un’ora). Colore verde. 
Informazioni orari e tariffe impianti: 0125.367111 oppure www.monterosa-ski.com

Main excursions:

Colle Salza 45min, Hochlicht 1h30, Lago Blu 45min, Punta Telcio 1h30, Rifugio Mantova 2h30, Passo Zube 1h30, miniere d'oro 1h.

"Orestes Hütte"

Saint pierre (Aosta)
Telephone:

+39 01251925484

Mobile:

-

Bed
and breakfast

-

Half board
with breakfast

€ 60 - 90

Opening time:

 Aperto da fine giugno ai primi di settembre e da fine novembre ai primi di maggio

Sitting places inside/outside:

30 interni e 20 esterni

Rooms / Beds / Restrooms:

18 posti in due camerate e 12 posti in camere doppie con bagno

Owner / Management:

 Squinobal Emil e Marta