"Rifugio Salmurano"

Altezza

1848 mt.

Tempo percorso

1:0 h

Gruppo montuoso

Pescegallo / Valgerola

Località

Pianone di Salmurano

"Rifugio Salmurano"

Gerola alta (Sondrio)
Telefono:

+39 3491137896

Cellulare:

+39 3351619279

E-mail:

info@rifugiosalmurano.com

Pernottamento
e colazione

€ 30

Mezza pensione
con colazione

€ 50

Descrizione:

Ad un'ora da Milano, a 1848 metri d'altezza nel cuore della Valgerola, la passione per gli sport invernali e la natura ha trovato rifugio! Comodo rifugio accessibile a tutti in zona strategica per l'escursionismo e l'arrampicata in estate, per lo sci da discesa, lo scialpinismo e le escursioni con ciaspole d'inverno. Si possono gustare le migliori specialità valtellinesi accompagnate da vini della zona, rilassarsi nell'ampio salone e nell'accogliente sala lettura, prepararsi, con l'aiuto dell'appassionato rifugista, alle "fatiche" sportive della giornata.

Come arrivare:

Da Pescegallo per stradina difficoltà T h 1,00 400 m dislivello 
Dal passo san marco per sentiero 101 (versante bergamasco) o GVO (versante valtellinese) difficoltà E h 2,30 300 m dislivello
Da Cusio (Bg) loc. Sciocc per sentiero 108 difficoltà E h 2,00 500 m dislivello
Da Ornica (Bg) per sentiero 107 difficoltà E h 3,00 800 m dislivello

Escursioni principali:

Anello dei Piazzotti: Il sentiero sale per tracce lungo i pascoli del Pianone di Pescegallo, quindi, per versante bergamasco si guadagna l'ottimo e panoramico rifugio Benigni. Di qui in meno di mezz'ora si può giungere sulla vetta della cima Piazzotti. Rientrati al rifugio nei pressi di un bellissimo laghetto, ci si abbassa ripidamente verso nord per la Valtronella, rientrando al Salmurano attraverso il divertente sentiero del "passo dei cacciatori", imboccato nei pressi del lago Sorgente. Pizzo dei tre Signori difficoltà EE h 3,00 A: Dal rifugio Salmurano è possibile effettuare un anello di gran soddisfazione, risalendo alla massima elevazione della Valgerola, a quota 2554m. Risalendo al passo di Salmurano si segue per un lungo tratto il sentiero 101, passando per il panoramico Rifugio Benigni, per poi proseguire verso la bocchetta di Valpianella, la Sfinge, la bocchetta d'Inferno e quindi in vetta. Il ritorno può essere effettuato costeggiando il lago d'Inferno, il lago di Trona e passando per la selvaggia Valtronella.

Giro dei laghi del Bitto difficoltà EE h 5,00

Anello del passo san Marco difficoltà E h 5,00: Partendo dal rifugio Salmurano ci si abbassa leggermente a imboccare il sentiero che prende verso E, per giungere in breve al lago di Pescegallo. Attraversato il muraglione della diga si risale faticosamente il Forcellino, si traversa al passo del Verrobbio scollinando da qui in terra bergamasca. Il ritorno può essere effettuato seguendo il sentiero delle Orobie bergamasche n. 101 attraverso i laghi di Ponteranica fino al passo di Salmurano, quindi in breve si rientra al rifugio.
Cima Motta-Gerola difficoltà E h 4,00 
Ascensione ai denti della Vecchia, arrampicata sportiva su diverse vie dal 4b al 6b, 20' 
Dal rifugio troverete una immensa rete di sentieri tra Valgerola, Valbrembana e Valsassina, infinita possibilità di trekking

Rifugi in E-Bike

Apertura:

 Aperto tutto l'anno, maggio-giugno e settembre-novembre su prenotazione

Posti ristoro interni/esterni:

100

Camere / Posti Letto / Bagni:

10 camere - 45 posti letto

Gestione / Proprietà:

 Gestore Carlo Mazzoleni, Proprietà Fupes spa