"Rifugio Col Pradat"

Altezza

2038 mt.

Tempo percorso

1:0 h

Gruppo montuoso

Valle Stella Alpina

Località

Colfosco

"Rifugio Col Pradat"

Corvara (Bolzano)
Telefono:

+39 0417836188

Cellulare:

+39 3485850009

E-mail:

info@colpradat.com

Pernottamento
e colazione

€ 65 - 95

Mezza pensione
con colazione

€ 85 - 140

Descrizione:

La storia del rifugio Col Pradat ai piedi del monte Sassongher nelle Dolomiti:
Il piccolo rifugio ai piedi del Sassongher nel tempo è diventato una struttura popolare per il riposo e il ristoro nel cuore del comprensorio escursionistico e sciistico dell'Alta Badia
Nel 1920, il pioniere Ernst Happel ebbe una visione: cercando per gli escursionisti e gli scalatori il sentiero più breve per la cima delle Dolomiti, raggiunse un piccolo rifugio contemplativo ai piedi del Sassongher. Questa struttura poteva essere utilizzata come un punto di ristoro e di riposo, dove si potevano ordinare pasti leggeri e bevande. Poiché questo "segreto" finì subito sulla bocca di tutti, ben presto questa piccola capanna non poté più far fronte ai numerosi visitatori e, quindi, con il tempo la struttura venne trasformata in un moderno e, allo stesso tempo, accogliente rifugio, il rifugio Col Pradat, dove tutti i gusti trovano pane per i loro denti e dove le persone si sentono a casa, oggi come quasi 70 anni fa.

La terrazza del rifugio Col Pradat con vista panoramica sulle Dolomiti
Godetevi la vista mozzafiato delle montagne circostanti delle Dolomiti, dichiarate patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO
Un posto veramente meraviglioso con uno splendido panorama sulle Dolomiti. Qui potrete rilassarvi, godendovi un aperitivo o un piccolo snack. Certo, si può anche gustare un buon pasto. Nell’adiacente Oysterbar serviamo ostriche fresche appena pescate, accompagnate da un aperitivo frizzante e da vari stuzzichini, preparati davanti ai vostri occhi. Su prenotazione anticipata viene anche servita una fonduta, "L’ Ciapel".

 

Come arrivare:

In estate, il rifugio Col Pradat può essere raggiunto in modo confortevole attraverso la funicolare oppure in mountain bike (alla stazione a valle si può lasciare la mountain bike in un parcheggio gratuito). Invece a piedi si arriva al rifugio attraverso diverse strade, per tutti i livelli di difficoltà: strada n.° 3 da Colfosco, strada n.° 4A da Corvara, dal sentiero Colfosco n.°8, così come la strada n.°4 che viene da Puez.

In inverno, ci troviamo vicino alla funicolare, nei pressi della stazione di Col Pradat, proprio accanto agli impianti di risalita. Il rifugio Col Pradat è molto facile da raggiungere con gli sci. Anche i non-sciatori ci raggiungono a piedi in pochi minuti. Dopo la sosta, vi accoglierà un ambiente confortevole e raffinato, dove potrete saziare la fame e placare la sete e allo stesso tempo ricaricare le batterie.
Dopo la pausa, troverete delle belle piste, dal blu al nero, preparate nel migliore dei modi e direttamente collegate alla Sellaronda.

Escursioni principali:

La posizione, in estate, è perfetta non solo per la facile raggiungibilità, ma anche perché da qui si diramano alcuni dei sentieri più conosciuti e belli di tutte le Dolomiti, come per esempio Sassongher, Puez, Cir e molti altri. 
Rifugio Puez (2 ore), per il Sassongher (2 ore) per il passo Gardena (1,50 ore).

Dal rifugio direttamente alle piste da sci alla stazione da sci Alta Badia - Sellaronda
Al comprensorio sciistico, Alta Badia Dolomiti Superski, vi aspettano piste preparate perfettamente, che passano per il rifugio Col Pradat.
 

Apertura:

 Estate: da metà giugno a fine settembre
Inverno: da inizio dicembre al 10 aprile

Posti ristoro interni/esterni:

Interni: 180
Esterni: 200

Camere / Posti Letto / Bagni:

3 camere superior: 2 camere matrimoniali con 1 letto aggiuntivo (divano letto) e 1 camera matrimoniale con divano letto per due persone
5 camere standard: 1 camera per quattro persone letti a castello, 3 camere matrimoniali e una camera con tre letti.

Gestione / Proprietà:

 Il rifugio è di proprietà della Famiglia Ebner che lo gestisce.