"Rifugio Guido Muzio"

Altezza

1667 mt.

Tempo percorso

0:0 h

Gruppo montuoso

LEVANNE - VALLE DELL'ORCO

Località

Borgata Chiapili Inferiore

"Rifugio Guido Muzio"

Ceresole reale (Torino)
Telefono:

+39 0124 953141

Cellulare:

+39 3471222757

E-mail:

info@rifugiomuzio.com

Pernottamento
e colazione

€ 30

Mezza pensione
con colazione

€ 40

Descrizione:

Il Rifugio "Guido Muzio" si trova a Ceresole Reale, piccola "Perla Alpina" all'interno del versante piemontese del Parco Nazionale Gran Paradiso. La struttura del Club Alpino Italiano è un rifugio escursionistico Cat.A. Si trova su strada asfaltata in collegamento verso il Colle del Nivolet, cuore del parco. In rifugio partono una serie di itinerari per facili escursioni e lunghi ed impegnativi trekking o traversate. E' possibile praticare scialpinismo fino alla tarda primavera, sciescursionismo e da discesa, sci di fondo in paese, paradiso per le ciaspole, da noi organizzate le "ciaspolate notturne" tutti i fine settimana invernali. Cascate di ghiaccio ed arrampicata TRAD o boulder per gli appassionati. Bici da corsa su strada per il Colle del Nivolet (2600mt) o mountain bike sui sentieri. A piedi e di corsa siamo inseriti nel circuito internazionale delle Royal Ultra Sky Marathon. Il Rifugio Muzio, per la sua facilità d'accesso, la sua comodità di struttura, la sua gestione famigliare, è luogo ideale per i gruppi organizzati come famiglie, campi avventura, gite scolastiche, team building, eventi speciali, sezioni del Club Alpino o gruppi di clienti delle Guide Alpine.

Come arrivare:

Uscita autostradale Ivrea, o da Torino direzione Ceresole Reale, su strada asfaltata Strada Provinciale 460 per il Colle del Nivolet in Borgata Chiapili Inferiore, a cinque km dal centro del paese, a tre km dalla fine del Lago di Ceresole Reale.

Escursioni principali:

ESPERIENZE
In rifugio potrai portare i tuoi bambini per un soggiorno ideale in famiglia.
Potrai far conoscere il territorio e la vita in un rifugio di montagna ai tuoi ragazzi attraverso i viaggi di istruzione ed i campi avventura organizzati tutto l'anno.
Potrai semplicemente mangiare nel nostro ristorante aperto al pubblico, o meglio ancora, organizzare un soggiorno con il tuo gruppo di amici per meglio "vivere" lo spirito di condivisione proprio del rifugio.
Potrai prenotare un romantico weekend di coppia nelle stanze riservate per due persone, e riappropriarti del tempo necessario lasciando alle spalle lo stress cittadino per conoscere da vicino chi vive quotidianamente la montagna.
Potrai lavorare in rifugio: luogo ideale per workshop di fotografia, seminari di studio, professionali ed amatoriali, laboratori didattici in un contesto perfetto per concentrarsi senza distrazioni o per coniugare al meglio lavoro e tempo libero.

Potrai soggiornare in rifugio per la sua "vera" funzione, cioè quella di ospitare tutti gli appassionati della montagna. Che tu sia un escursionista in viaggio per brevi o lunghi trekking estivi, un ciaspolatore invernale, uno skialper che faccia base in rifugio, un cascatista o arrampicatore appassionato delle famose pareti della Valle Orco, un ciclista diretto al Colle del Nivolet.
 

Apertura:

 Aperto da metà giugno a metà settembre tutte le festività e i restanti fine settimana dell'anno

Posti ristoro interni/esterni:

60 posti interni a pranzo e altri 40 esterni

Camere / Posti Letto / Bagni:

10 camerette da due e quattro posti letto. Totale 22 con aggiunta di postiletto di emergenza. Bagni in comune con acqua calda e doccie.

Gestione / Proprietà:

 Davide Coldesina - gestore proprietà del Demanio Militare, in concessione alla sezione di Chivasso del Club Alpino Italiano

Video