"Rifugio La Chardouse "

Altezza

1659 mt.

Tempo percorso

1:30 h

Gruppo montuoso

Alta Val di Susa

Località

Borgata Vazon

"Rifugio La Chardouse "

Oulx (Torino)
Telefono:

+39 3396085107

Cellulare:

+39 3396085107

E-mail:

info@rifugiolachardouse.it

Pernottamento
e colazione

Mezza pensione
con colazione

€ 40

Descrizione:

Il Rifugio alpino La Chardouse si trova nel comune di Oulx in Alta Valle Susa, nel cuore della Borgata Vazon, antico borgo rurale del 1700. E’ un piccolo rifugio privato costruito tra il 2004 ed il 2007 da Claudio e Valentina, accogliente e curato nei dettagli in tipica baita di montagna sulle pendici del Cotolivier, arredo caratteristico disposto su tre piani con zona giorno e saletta lettura al pian terreno, zona notte al piano superiore, ampio spazio esterno. Facile da raggiungere da grandi e piccini il rifugio è aperto in tutte le stagioni offre itinerari per tutti, dall’escursionista esperto al passeggiatore occasionale, la cucina è ricca di piatti tradizionali serviti nella sala dalle volte in pietra o nel panoramico dehors. La Chardousë prende il nome, in patois, dal fiore della carlina che secondo la tradizione, veniva appeso sulle porte o facciate delle case di montagna come amuleto contro le forze nefaste della notte e augurio di buon auspicio, per altri invece impediva il passaggio delle streghe o semplicemente come cardo segnatempo poiché il fiore rivela l’arrivo della pioggia. In estate il rifugio è raggiungibile anche in auto, ottimo punto di partenza di molte passeggiate mentre in inverno la strada è chiusa al transito ma i sentieri sono tutti agibili.

Come arrivare:

In auto: Da Torino autostrada per Bardonecchia uscita Oulx Est; in centro a Oulx svoltare a dx sul ponte e subito dopo a sx in strada Cotolivier. Seguire indicazioni Rifugio La Chardouse – Vazon, strada di montagna di circa 6km sino al parcheggio del rifugio.
A piedi: Da Oulx giunti in strada Cotolivier alla fine dell’abitato lasciare l’auto e seguire le indicazioni del rifugio per il sentiero contraddistinto dalla lettera “G”, dopo circa 2km, lasciare sulla destra il bivio per Chateau ed arrivate in frazione Pierremenaud, dopo le case proseguire verso destra lungo il sentiero e giunti a Borgata Vazon ci troviamo nel cuore della borgata a fianco della Chiesa. Da Amazas: da Oulx proseguire sulla statale in direzione Cesana fino al bivio per la frazione Amazas, in prossimità del ponte sulla Dora lasciare l’auto e proseguire a piedi fino alla fine della borgata da qui comincia una strada sterrata a sinistra direzione Soubras, giunti a Soubras proseguire nel centro del paese e dopo la fontana continuare per il sentiero indicato per il rifugio in borgata Vazon camminata facile di circa 1 ora e 15 min. dislivello 450 m.

Escursioni principali:

Escursioni dal rifugio:
- Passo di Desertes e Punta Clotesse
- Lago di Desertes e Punta Gardiol
- Giro delle Borgate (Vazon-Lozet-Desertes-Balbieres-Soubras)
- Chateau Beaulard e rifugio Guido Rey
- Sentiero balcone da Vazon a Puy di Beaulard - Chalance Ronde 

Apertura:

 Aperto da metà giugno a metà settembre tutti i giorni, fine settimana di primavera autunno e inverno, vacanze di Natale comprese.

Posti ristoro interni/esterni:

Posti tavola interni 45 / esterni 50

Camere / Posti Letto / Bagni:

3 camere per 21 posti letto

Gestione / Proprietà:

 Luna blu sas di Jorio Valentina & c.